Il Tribunale di Larino, già nel 2014, statuiva che il pagamento di interessi illegittimi nel corso del rapporto contrattuale non costituisce adempimento di un’obbligazione naturale, non essendo configurabile alcun dovere morale o sociale ad adempiere una siffatta prestazione. Tribunale di Larino, sent. n. 116 del 2014

La Corte di Appello di Bari, con sentenza n. 1823 del 25.10.18, nel confermare la sentenza di primo grado del Tribunale di Foggia con cui veniva annullata una debitoria del correntista di circa € 30.000,00 nei confronti della Banca, ha sancito il principio secondo cui è nulla la clausola di determinazione degli interessi ultralegali, qualora…

Il Tribunale di Larino ribadisce il principio già espresso dalla Cassazione secondo cui per le rimesse che non hanno carattere solutorio, la prescrizione decorre dalla data di estinzione del rapporto di conto corrente al quale esse sono inerenti e condanna l’Istituto di credito al pagamento della somma di € 176.496,78, oltre interessi. Trib. Larino sent. n….

Illegittima la segnalazione “a sofferenza” alla Centrale Rischi della Banca d’Italia senza il preavviso al correntista. Trib. Foggia N.R.G. 2953 del 2018

Banca condannata al pagamento della somma di € 345.409,98, oltre interessi, in favore del correntista! È nulla la clausola di capitalizzazione trimestrale degli interessi anche per il periodo successivo alla Delibera CICR del 9.2.00 in mancanza di una previa e specifica comunicazione scritta al cliente delle nuove condizioni applicate (Trib. Foggia sent. n. 1646/18 del…

logo-footer