La Corte di Appello di Bari, con sentenza n. 1823 del 25.10.18, nel confermare la sentenza di primo grado del Tribunale di Foggia con cui veniva annullata una debitoria del correntista di circa € 30.000,00 nei confronti della Banca, ha sancito il principio secondo cui è nulla la clausola di determinazione degli interessi ultralegali, qualora il contratto di conto corrente porti la sottoscrizione del solo correntista, per mancanza di valida convenzione scritta ex art. 1284, 3 comma, cc..

Corte di Appello di Bari, sent. n. 1823 del 25.10.18

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

DOWNLOAD [1.10 MB]

logo-footer